Ariete Oroscopo Novembre 2018

Amore mese ariete : andrà meglio dello scorso mese questo perchè siete stati troppo distanti per vari motivi dal vostro partner d’amore ed ora, se lo vedete più spesso di prima, potete fargli capire quanto lo amate con i gesti, con le carezze, con le parole sussurrate durante un rapporto intimo ma soprattutto facendo un bel regalo che gradirà molto magari durante una cena al chiaro di luna in un ristorante sul mare. Ritroverete complicità e recupererete il tempo perduto. Non rinunciate ad uscire se siete single ed a frequentare nuovi ed insoliti posti in cui potrete fare incontri sbalorditivi e trovare forse più di un’anima gemella ma prendete la decisione di scegliere solamente una persona da corteggiare. Un’amicizia che va avanti da anni proprio durante questo mese può trasformarsi in un affetto particolare.

Lavoro – denaro mese ariete : il lavoro è sempre stressante, faticoso ma voi lo portate avanti bene sotto gli occhi di un capo molto attento e di colleghi forse invidiosi. Potreste avere noie, battibecchi con un collega ma nulla di importante e quindi non siate nervosi e concentratevi su quello che sapete fare e su quello che il vostro capo vi dice di fare senza ascoltare nessun altro. Spese in arrivo forse per l’auto o la moto e per i figli e quindi cercate di risparmiare e di mettere da parte denaro soprattutto per la fine del mese. Avete un figlio a cui mantenete le spese universitarie ? Forse è il momento giusto che trovi un lavoro.

Fortuna mese ariete : buone novità ed occasioni fortunate, baciate dal fato possono esserci durante l’uscita con amici, quindi accettate gli inviti perchè la conoscenza di personaggi insoliti ma che hanno rilievo nella società potrebbe inaspettatamente portarvi successo ed aiutarvi nella scalata sociale senza che voi facciate nulla o quasi nulla.

Leone Oroscopo Dicembre 2016

L’ultimo mese dell’anno porterà, per voi Leone, l’aspetto positivo del Sole: il vostro pianeta. Sarà vicino a Saturno e vi consentirà di concludere gli impegni presi in precedenza. È probabile che la vostra stella vi consenta un bel viaggio, ne approfitterete per ritemprarvi dallo stress accumulato. Giove resterà positivo ancora a lungo, per cui non sarà difficile trovare una soluzione alle tante situazioni aperte nel corso dell’anno che, detto tra noi, è stato fruttuoso e vi ha portato delle soddisfazioni anche se, come sempre accade con le stelle, ci sono stati momenti di crisi. Non sarà piacevole quel Marte in opposizione dall’Acquario, tanto più che resterà tale fino al 19. Lui vi renderà nervosi, irrequieti, pronti a reagire anche quando non ce ne sarebbe bisogno. Non siate imprudenti e abbiate cura della vostra salute. Arriverà poi anche Venere in opposizione e vi metterà davanti alle vostre lacune nei rapporti affettivi. Dal partner riceverete dei rimproveri e voi stessi potreste sentirvi disamorati o, al contrario, non apprezzati dal partner. Dovrete prendere una decisione e scegliere che tipo di rapporto vorreste, perché chi vi ama vi farà capire che non ha intenzione di accettare una situazione incerta. Felici saranno i single che potranno fare incontri piacevoli per l’amore e l’amicizia.

I vari modi di leggere i Tarocchi

Lettura Tarocchi: Metodo del Giudice di Stanislas de guaita.

Nella lettura dei tarocchi con IL METODO DEL GIUDICE si usano solo gli Arcani Maggiori.
E’ uno dei metodi di lettura tarocchi più correnti per ottenere una risposta in una situazione di dubbio.

Dopo aver fatto estrarre quattro tarocchi dal consultante, andranno disposte come nell’immagine.
lettura-tarocchi-giudicela prima carta dei tarocchi che viene scelta «A favore» indica tutto ciò che giova alla domanda;
la seconda carta pescata «Contro» avverte dei pericoli;
il terzo tarocco pescato viene posizionato in alto «Il Giudice» è la decisione, è ciò che si dovrà fare;
la quarta carta in basso «La Sentenza», ci dirà la risposta.

La quinta carta «La Sintesi» la si ottiene sommando gli altri quattro tarocchi pescati. Se la somma è 22, corrisponde al numero 0 degli Arcani Maggiori, cioè al Matto; se la somma dà un numero superiore a 22, poniamo 34, si somma 3 + 4 = 7, abbiamo così ottenuto il carro.

 

Leggere i tarocchi: Metodo della Croce Celtica o delle 10 carte
Dopo aver mescolato le carte degli Arcani Maggiori, si fa tagliare il mazzo dei tarocchi dal consultante.
Si ricompongono i tarocchi e si comincia a disporre le carte degli Arcani secondo la sequenza indicata nello schema, pronunciando mano a mano che si tirano le carte, le seguenti frasi:

1-Questa è la tua situazione presente.
2-Questa è l’influenza del momento.
3-Questa è la tua meta o il tuo destino.
4-Questa è il tuo passato.
5-Questa è il passato recente.
6-Questa sono le influenze future.
7-Questa riguarda lo stato del consultante.
8-Questa ti dice quale sarà la tua forza.
9-Questa ti rivelerà le vere emozioni dell’inconscio.
10-Questa ti dirà il risultato finale.

La lettura dei tarocchi tramite la croce celtica il metodo più semplice.

Ogni carta dei tarocchi porta il prorpio significato intrinseco dando risposte efficaci a ogni domanda.

Leggere i tarocchi: Metodo della Croce Celtica o delle 10 carte

Dopo aver mescolato le carte degli Arcani Maggiori, si fa tagliare il mazzo dei tarocchi dal consultante.
Si ricompongono i tarocchi e si comincia a disporre le carte degli Arcani secondo la sequenza indicata nello schema, pronunciando mano a mano che si tirano le carte, le seguenti frasi:

1-Questa è la tua situazione presente.
2-Questa è l’influenza del momento.
3-Questa è la tua meta o il tuo destino.
4-Questa è il tuo passato.
5-Questa è il passato recente.
6-Questa sono le influenze future.
7-Questa riguarda lo stato del consultante.
8-Questa ti dice quale sarà la tua forza.
9-Questa ti rivelerà le vere emozioni dell’inconscio.
10-Questa ti dirà il risultato finale.

La lettura dei tarocchi tramite la croce celtica è un metodo comune e semplice.
Ogni carta dei tarocchi porta il prorpio significato intrinseco dando risposte efficaci a ogni domanda.

lettura-tarocchi-croce-celtica

Lettura Tarocchi – Il metodo di Papus

Ora andremo ad analizzare la vita e le opere di un grande occultista e pensatore noto come Papus, autore di numerosi trattati magici, e conosceremo uno dei suoi metodi di lettura dei tarocchi, anche se sappiamo che ne ha sviluppato tanti altri, molti dei quali purtroppo sono scomparsi.

Una volta aver mescolato e tagliato il mazzo, il consultante estrae sette carte che consegna al cartomante.

Queste carte andranno suddivise in due gruppi: le prime quattro dovranno essere disposte a forma di rombo, iniziando dalla posizione ovest e seguendo il senso antiorario.

I primi tre Arcani Maggiori rappresentano: 1 – la situazione presente come si prospetta 2 – lo sviluppo 3 – la conclusione

Gli Arcani Minori con i loro significati ci offriranno ulteriori particolari, che possono essere di capitale importanza per penetrare a fondo il problema.

lettura-tarocchi-papus

Lettura dei tarocchi: Metodo dell’Albero della Cabala o della Vita dei Sephiroth

Non a caso gli arcani maggiori vengono chiamati come “il percorso dell’iniziato”. Rappresentano un percorso, un processo ciclico che si ripete all’infinito su più strati, in ogni cosa.
Gli arcani minori non a caso sono divisi in 4 submazzi, ognuno col seme tra i 4 elementi alchemici (Coppe=Acqua, Spade=Aria, Bastoni=Fuoco, Denari/pentacoli=Terra). Ognuno di questi submazzi è numerato da 1 a 10 (le Sephiroth dell’Albero della Vita), più 4 carte di corte che rappresentano l’interazione dei 4 elementi (acqua nell’acqua, acqua nel fuoco, aria nella terra etc. etc. etc).
Il mazzo dei 22 viene comunemente usato per le questioni generali, di carattere evolutivo o spirituale. Il mazzo secondario per questioni più precise, o legate alla quotidianità. C’è poi chi usa l’uno e l’altro insieme, o soltanto sempre e solo uno (io solo quello da 22, le lame maggiori).

Nei tarocchi possiamo ottenere un sunto simbolico di tutta la conoscenza alchemica, cabalistica, astrologica, mistica del passato. Ma perché proprio in un comune e banale mazzo di carte?

E’ una genialità: un mazzo di carte da gioco, in quanto gioco, passa di mano in mano, ed è pure immune al controllo inquisitorio. Un libro potrebbe venir bruciato dalla censura, mentre per un comune mazzo di carte è molto meno probabile. Così tutta l’antica conoscenza ci viene tramandata, basta solo saperla ritirare fuori dai simboli.

Questo è il significato dei Sephiroth o numeri:

1° Sephiroth: kether – La corona
2° Sephiroth: hokmah – La saggezza
3° Sephiroth: binah – L’intelligenza
4° Sephiroth: hesed – La misericordia
5° Sephiroth: geburah – La severità
6° Sephiroth: tiphereth – La bellezza
7° Sephiroth: netsah – Il trionfo
8° Sephiroth: hod – Lo splendore
9° Sephiroth: jesod – Il fondamento
10° Sephiroth: malkuth – Il regno

Significato del primo triangolo di tarocchi 1-2-3:
Supremo Intelletto
La Sapienza e la Conoscenza

Significato del secondo triangolo di tarocchi 4-5-6:
Morale e sentimenti

Significato del terzo triangolo di tarocchi 7-8-9:
Mondo materiale
Potere e Stabilità

Significato della carta dei tarocchi nella posizione 10:
Archetipo Uomo

Come si esegue il metodo della Cabala per leggere i tarocchi?
Per poter usare questo metodo di lettura è indispensabile impadronirsi dei concetti espressi da ogni «Sephirah» o numero dell’Albero della Cabala, quindi esercitarsi ad interpretare i singoli Arcani Maggiori dei tarocchi che verranno posti nei luoghi deputati della Cabala.
Il metodo si presta soprattutto quando la situazione che si vuole esaminare è complessa e non è sufficiente porre una domanda per ottenere un Sì o un No.
Il cartomante fa estrarre dieci carte dagli Arcani Maggiori che verranno disposti secondo lo schema dell’Albero della Cabala, ma partendo dal basso verso l’alto, preferibilmente tenendo le carte coperte.

lettura-tarocchi-albero-cabala-vita

tarocchi-torino

Torino ed il triangolo magico

tarocchi-torinoDa sempre si parla di Torino come di una città magica, costruita nella confluenza di due fiumi, dove energie diverse confluiscono. Anticamente una città nasceva sempre in luoghi studiati da maghi, aruspici e sacerdoti, e una volta scelto il posto, un sacrificio sigillava col patto del fuoco e del sangue l’accordo con le divinità tutelari dei luoghi.
L’energia scorre, talvolta affiorando sulla terra, e a volte tali forze s’incrociano con altre, formando nodi ben noti ai veggenti, chiamati “Punti di Potere”. Si tratta di un discorso esoterico che interessa Gerusalemme, Praga, Lione, Parigi, Londra, Atene, e Torino appunto, o ancora Assisi e Paestum in Italia, per la confluenza di due grandi fiumi oppure il possesso di importanti cimeli religiosi o magici.
Con Praga e Lione, Torino fa parte del triangolo mondiale della magia bianca. Ma allo stesso tempo, con Londra e San Francisco è anche uno dei vertici della magia nera e del satanismo. Nel sottosuolo di Torino esistono le tre Grotte Alchemiche, luoghi di potere in cui è possibile intervenire sulla materia, sul tempo e sulle coincidenze.

Lettura Tarocchi Gratis Torino | 075.39.33.59

Da secoli Torino viene considerata una città misteriosa, dove magia bianca e magia nera si intrecciano, dando luogo a miti e leggende affascinanti

tarocchi-torino2Torino, l’affascinante e storico capoluogo piemontese, è da sempre stata avvolta da un alone di mistero. Oltre ai bei palazzi risalenti al periodo monarchico, alla Mole Antonelliana, ai parchi come il Valentino, la città offre luoghi d’interesse anche agli appassionati di esoterismo. E’ considerata infatti simbolo del culto massonico, ma anche del satanismo del quale sarebbe una delle città simbolo.

Sicuramente in passato la “Torino sotterranea” ha dato ospitalità e protezione a uomini simbolo della magia, come l’esoterista e alchimista Alessandro Cagliostro e l’astrologo “veggente” Nostradamus. Quest’ultimo, in particolare, arrivò nella città della Mole nel 1556 dove soggiornò nella “Domus Morozzo”, distrutta poi da un incendio. Pare che al suo interno vi fosse un’incisione, poi bruciata tra le fiamme, che diceva: “Nostradamus ha soggiornato qui, dove c’è il Paradiso, l’Inferno e il Purgatorio. Io mi chiamo la Vittoria. Chi mi onora avrà la gloria, chi mi disprezza avrà la rovina intera”. Questa frase attribuita proprio a Nostradamus, non ha fatto altro che accrescere il mistero che ruota attorno a Torino, considerata città crocevia di e segreti, divisa tra il bene della magia bianca e il male della magia nera.
Che si collochi tra storia e leggenda, o tra bene e male, il capoluogo piemontese rimane misterioso per molti. E il futuro potrà forse portare altre novità e altri tesi più o meno veritiere, che potranno accrescere la magia e l’esoterismo della città della Mole.

Lettura Tarocchi Gratis Torino | 075.39.33.59

torino-tarocchi-nostradamusNel 1556 Nostradamus giunse a Torino e soggiornò nella “Domus Morozzo”, distrutta poi da un incendio in cui si disse bruciò anche una sua incisione che recava scritto:

“Nostradamus ha soggiornato qui, dove c’è il Paradiso, l’Inferno e il Purgatorio.
Io mi chiamo la Vittoria.
Chi mi onora avrà la gloria, chi mi disprezza avrà la rovina intera”.
Paradiso, Inferno, Purgatorio, magia bianca e magia nera.

Lettura Tarocchi Gratis Torino | 075.39.33.59

VISITA LA PAGINA DEI TAROCCHI TORINO

Paolo Fox, una vita per l’astrologia!

tarocchi-paolo-foxFin dagli anni novanta si occupa di astrologia nei mass media, proponendo il suo oroscopo nelle trasmissioni televisive della RAI e anche in radio, su LatteMiele e Radio Deejay; le sue prime apparizioni televisive sono state nelle trasmissioni di Rai 1 Per tutta la vita, In bocca al lupo! e Domenica In.
Dal 2002 propone il suo oroscopo a I fatti vostri e nella trasmissione della domenica mattina di Rai 2, Mezzogiorno in famiglia, dove propone la sua classifica.
Annualmente cura per la RAI la serata dedicata alle previsioni astrologiche per il nuovo anno, trasmessa a fine dicembre.
È attivo anche sulla carta stampata, curando l’oroscopo per diversi settimanali, tra i quali Dipiù.
Nel 2014 ha interpretato sé stesso nel film di Natale Ma tu di che segno 6?.
Paolo ha cominciato ad occuparsi di astrologia all’età di sedici anni.
Il suo impegno nel settore editoriale è ormai decennale: i suoi oroscopi sono presenti in esclusiva sui settimanali DI PIÙ e DI PIÙ TV; quest’ultimo allega uno speciale previsioni di ben 76 pagine bimestrale che ha una tiratura di oltre 100.000 copie.
Dal 1997 inizia la collaborazione con il network radiofonico Lattemiele, che trasmette il suo oroscopo giornalmente alle 6.40, 7.40 e alle 19.40; ha partecipato anche a trasmissioni radiofoniche su Radio Deejay, RadioUno e RadioDue.

Approda su RaiUno come ospite fisso in due edizioni del programma del sabato sera Per tutta la vita, ma raggiunge la popolarità con la trasmissione pomeridiana In bocca al lupo, durante la quale sviluppa un metodo nuovo nel presentare l’oroscopo, mediante uno stile brillante e particolarmente comunicativo.

Lettura Tarocchi Gratis  | 075.39.33.59

È intervenuto poi a diversi programmi televisivi:
Speciali di fine anno, Festa di Classe, Domenica In 2001 e 2002, Tutto benessere, SettePerUno, Furore, Batticuore, Costume&Societè, UnoMattina, Speciale Grande Fratello, Italia sul 2, La Prova del Cuoco, Aspettando cominciamo bene, Cominciamo bene e Piazza Grande; ai “Fatti Vostri” e nella trasmissione “Mezzogiorno in famiglia” è seguito da moltissimi ascoltatori.

Gli speciali previsioni in prima serata dal 1998 al 2003 su Raiuno e dal 2004 le su presenze Raidue hanno registrato ottimi risultati in temini di share e di contatti.

La grande popolarità, in ogni caso, arriva prima con “In bocca al lupo” e poi con “Mezzogiorno in famiglia”, in diretta su Raidue: la sua rubrica settimanale è uno degli appuntamenti prediletti dai telespettatori. Nel frattempo, sul piccolo schermo gli vengono affidate anche prime serate, sempre dedicate agli oroscopi, su Raiuno e su Raidue.

Lettura Tarocchi Gratis  | 075.39.33.59

Contraddistinto da una notevole capacità comunicativa, che si affianca a uno stile brillante, Paolo Fox con il passare degli anni si trasforma in uno dei volti televisivi più conosciuti sulla Rai: grazie a lui, l’astrologia entra ogni giorno nelle case di milioni di italiani. Tra i numerosi programmi cui ha preso parte, si ricordano, oltre a quelli già citati, “Festa di Classe”, “TuttoBenessere”, “Domenica In”, “Batticuore”, “Furore”, “UnoMattina”, “La prova del cuoco”, “L’Italia sul 2”, “I fatti vostri” e “Aspettando cominciamo bene”.

LETTURA TAROCCHI PAOLO FOX

20 – IL GIUDIZIO detto anche L’ANGELO – XX

giudizio_angelo-tarocchiIL GIUDIZIO, anche chiamato l’angelo dei Tarocchi non è altro che la raffigurazione del giudizio universale, con l’angelo dell’apocalisse che segna il momento finale in cui tutti saranno giudicati.

Squillano le trombe del giudizio e i morti risorgono dalle tombe per affrontare il giudizio finale.

Significato nei Tarocchi
L’angelo è una carta di rinnovamento, evidentemente una situazione va mutando.
La situazione muta poiché si è arrivati al momento della resa dei conti.
Non si può più tergiversare, posticipare, ma si deve affrontare la resa dei conti e le relative conseguenze.

L’angelo può rappresentare anche la necessità di liberarsi da ossessioni materiali e riscoprire i veri valori che fanno realmente la felicità.

Nodi che vengono al pettine, chiusura di una situazione, giudizio finale.

Tutte le energie dei Tarocchi si concentrano nella carta del Giudizio. La potenza generativa e coagulante espressa dalla carta precedente si attua completamente nel Giudizio. Il dualismo che ancora permaneva nella diciannovesima lama è superato qui dal ternario: nella carta sono raffigurate tre figure: un uomo (il Padre) una donna (la Madre), rivolti verso un fanciullo che sorge da una tomba (il Figlio), ossia il germoglio nel quale le loro potenze contrapposte si sono unificate dispiegandosi completamente. Dopo la ricettività della Luna e la nuova costruzione intrapresa dal Sole, si assiste qui alla nascita di una coscienza inquadrata da un principio femminile a sinistra e da un principio maschile a destra, rappresentata dal giovane che sorge dalla tomba. Il lavoro è stato compiuto: l’anima e l’animus si riappacificano attraverso la preghiera. Insieme hanno creato l’androgino divino che obbedisce al richiamo della Coscienza suprema rappresentata dall’angelo.
Dopo essere passati dalle profondità dell’inconscio, dopo un lavoro che magari è stato portato a termine nel dolore, e comunque nelle tenebre, una nuova vita si risveglia, come una nascita o una resurrezione. Si pensi al Giudizio Finale, in cui i morti si levano dalla tomba.Tutto ciò che è morto rinasce. Questo fatto è anche simboleggiato dai corpi nudi che escono dalla terra: la natura umana che risorge è completamente priva di scorie, ancora di più che nella lama precedente nella quale i due bambini avevano ancora un indumento che celava gli organi sessuali; nel Giudizio invece anche il sesso è coinvolto nel processo di rigenerazione.

Come il giudizio divino si annuncia rapido ed improvviso, questa lama rimanda all’inatteso e all’imprevisto, un qualcosa che si manifesta a prescindere dalla volontà o dagli sforzi del consultante. Indica, quindi, piacevoli sorprese ed eventi positivi: un successo, una conquista, oppure un completo rinnovamento dopo una crisi. Si profila, quindi, una svolta decisiva nella vita del consultante in ogni campo. Il Giudizio indica spesso una notizia inaspettata: una lettera, una telefonata. Il Giudizio rimanda, infine, al nascere di un desiderio, di una vocazione, a una chiamata di qualsiasi genere.
Dal punto di vista affettivo rimanda ad un nuovo amore oppure ad una svolta decisiva nel rapporto.
Dal punto di vista professionale indica una svolta nel lavoro o negli studi.
Può rappresentare anche una persona stimolante, magnetica, eccentrica, libera da pregiudizi.

Carta Rovesciata

Quando il Giudizio appare capovolto la risposta alla domanda formulata dal consultante è negativa.
La trasformazione annunciata dalla carta diritta si traduce, quando è capovolta, in una difficoltà di rinnovamento o nel rifiuto ad accettarlo. Il cambiamento, infatti, può essere imposto e non desiderato. Indica che situazioni ormai ritenute concluse vanno rimesse in discussione; è necessario assumersi le proprie responsabilità; si tende a continuare a rinviare decisioni che vanno prese o ad ostinarsi su posizioni errate. Può indicare l’arrivo di brutte notizie o sgradevoli sorprese.
Dal punto di vista affettivo indica una crisi nell’ambito della coppia, la perdita di un affetto, falsi amici.
Dal punto di vista professionale indica grossi problemi e delusioni nell’ambito lavorativo, litigi e imbrogli.
Può rappresentare anche una persona materialista oppure esaltata, falsa e imbrogliona

Resa dei conti sfavorevole.
Punizione subita.
Operato scorretto che viene scoperto e sanzionato.
Viene scoperto che si è tenuta una condotta biasimabile.

Se la carta viene pescata a rovescio, la forza indica l’impossibilità di cambiare, nuove difficoltà da affrontare insieme a qualche brutta notizia e qualche delusione che arriveranno in modo decisamente improvviso.

Tra gli aspetti negativi può anche preannunciare una momento di crisi con il partner e la perdita di qualche amicizia, l’allentamento di una persona cara.

21 – Il Mondo

Arcano Maggiore il Mondo: questo Arcano rappresenta la realizzazione suprema. Ultimo grado della serie degli Arcani Maggiori, il Mondo chiama a riconoscersi nella sua realtà profonda, ad accettare la pienezza del suo compimento.

Carta n. 21 o carta XXI: IL MONDO: completezza / equilibrio
Unità, ricompensa, pienezza: il mistero dei misteri.

Rappresentazioni
Il Mondo nei tarocchi di Marsiglia

Nei mazzi dei Visconti la carta raffigura due putti che reggono un cerchio nel quale è raffigurata una città murata, presumibilmente Milano.

I primi mazzi da gioco popolari presentano invece il tetramorfo, cioè i simboli della figura umana (un angelo), del toro, del leone e dell’aquila, ai quattro angoli di questa carta. Al centro c’è una ragazza nuda, spesso raffigurata col seno scoperto e il pube coperto da un velo. A separare le due zone c’è una ghirlanda di frasche o di fiori e frutti.

Nel mazzo Rider-Waite la ragazza nuda ha una corona d’alloro sul capo e tiene due bacchette, una in ogni mano; è in piedi e tiene le gambe incrociate, la sinistra dietro.

I quattro simboli del tetramorfo nella tradizione cristiana sono associati ai quattro evangelisti, rispettivamente Matteo, Luca, Marco e Giovanni. Nelle tradizioni esoteriche, questi simboli corrispondono rispettivamente ai segni dell’Aquario, del Toro, del Leone e dello Scorpione che sono a loro volta associati agli elementi dell’Aria, della Terra, del Fuoco e dell’Acqua.

La sfinge nella mitologia egizia ha le stesse caratteristiche della ragazza raffigurata nel mazzo Rider-Waite.

Il Mago, detto anche Bagatto

IL Mago detto anche BAGATTO, è una figura tradizionale sui mercati e sulle piazze medievali, non rappresta, in realtà il giocoliere, come del resto il Matto non è il giullare, ma il giovane iniziato alla magia. Impugna con la mano sinistra la bacchetta del comando, significatrice del fuoco primoridiale, innesco di qualsiasi azione, mentre con la destra addita gli strumenti del mestiere: il bicchiere, ovvero la coppa, simbolo dell’elemento Acqua e della sapienza; il coltello, cioè la spada, emblema dell’Aria e del coraggio; i dadi che ricordano per la forma cubica la stabilità della terra e il potere coercitivo della volontà.

La figura del Mago in età medievale e rinascimentale è sovrapponibile a quella del Bagatto.

Si tratta, naturalmente, di una figura spesso complessa che nel corso dei secoli comunque muta, ma resta del Mago il sospetto costante di un uomo dedito ad arti come il nome suggerisce di natura magica, oscure e pericolose.
L’aura del personaggio strano, ambiguo e sinistro, sempre accompagnò il mago nel Medioevo ed ancora per tutto il Rinascimento, ma vi fu anche chi, di questa “categoria”, diede un contributo importante. In realtà non furono pochi i ciarlatani dell’epoca che ebbero il solo merito di “infamare” i propri colleghi con sperimenti e trattamenti del tutto insensati e di inevitabile insuccesso.
Finora ho utilizzato il termine mago e bagatto come fossero sinonimi e non è errato sostenere che per l’epoca così fosse tant’è che grandi filosofi ed umanisti come Marsilio Ficino e Pico della Mirandola si ritenevano tali. Il mago non era uno stregone bensì uno studioso, un uomo erudito che non si lasciava suggestionare dalle mode del momento e soddisfava le proprie “experimentationes” con approccio metodologico.

IL SIGNIFICATO DELLA CARTA DEL MAGO DETTO ANCHE BAGATTO

Lettura della carta al Positivo

Tutto nel primo dei ventidue arcani maggiori, contrassegnato dall’elemento fuoco, sembra parlare di slancio creativo, di energia iniziale, di azione rapida e pressochè immediata.

Quando nel gioco compare dritto, ancora meglio se affiancato da lame positive annuncia il principio di una nuova azione, un’impresa in cui lanciarsi a capofitto, un’opportunità da on lasciarsi sfuggire. E’ quindi legato ad un inizo, una pulsione estrinsecante, la possibilità del soggetto di agire in maniera compiuta nel proprio ambito contestuale. La possibilità di un cambiamento. Essendo una carta potenziale bisogna sempre accostarla con quella che la precede o segue,un bel bagatto potrebbe essere “sprecato” con una carta dal significato negativo. Intuito, lampi geniali, forza creativa, innamoramento fulmineo, genialità, intelligenza.

Sul piano affettivo

è l’inizio di un’amicizia o di un rapporto sentimentale, incontro importante, colpo di fulmine destinato a sfociare in un amore sincero e costruttivo. Magnetismo, potere di attrazione nei confronti dell’altro sesso, conquiste facili e numerose.
Piano professionale
inizio di un’attività che offrità al consultante buone opportunità di guadagno. Professioni costruttive e ben organizzate.
Persone
un giovane valido e intraprendente, di età non superiore ai trentacinque anni, dotato di un certo potere. Un artista, un sensitivo, un autista, un addetto alle pubbliche relazioni, un conferenziere, un imprenditore, un libero professionista abile, intelligente, affermato. Un iniziato alla magia operativa. Il compagno, il marito, l’amante.

Lettura della carta Tarocco del Mago o Bagatto al Negativo

Il capovolgimento dell’arcano può agire in due direzioni, diverse e contrapposte. Nel senso dell’eccesso si assiste, infatti, a un’esasperazione delle qualità marziane e mercuriane del giovane e intraprendente giocoliere, infatti è il blocco di tutte le possibilità, la distruttività, l’inerzia, l’apatia, la frustrazione, una persona che inizia una miriade di progetti senza portarne a termine nessuno.

Sul piano affettivo

E’ un amore che si spegne per mancanza di attrazione, un rapporto che si incrina irrimediabilmetne. Il carattere forte del partner può essere causa di continue tensioni. Un tentativo di adescamento.

Piano professionale

Arresto o retrocessione di carriera, perdita di tempo e di energie, difficoltà di espressione e di apprendimento.

Il tarocco del Mago associato a degli individui

Un idividuo che parla troppo, un arrivista, un intrigante, un imbroglione, un giovane ambizioso, presuntuoso, invadente, capace di far soffrire la consultante. Qualche volta un debole, un inetto, un uomo che non crede in se stesso.

IL BAGATTO IN UN ASSETTO TEMPORALE

Il Mago o Bagatto determina qualcosa che avviene prestissimo quasi immediatamente, ha una durata breve e serve solo da impulso iniziale.

Qui potete ammirare alcune illustrazioni in cui viene raffigurato il Bagatto nelle carte dei Tarocchi nel corso dei secoli:

 

Tradimento, scopri con chi ti tradisce.

Il tradimento maschile: per le statistiche è in aumento

Il tradimento maschile è in aumento, lo dicono le statistiche: pensa che dal 10 percento al 20 percento degli uomini ha tradito almeno una volta la propria partner e la scienza conferma questa tendenza: ogni giorno molti uomini hanno rapporti sessuali con persone diverse dal partner abituale.

Tarocchi GRATIS Chiama lo 075 393359

tradimento-tarocchi
tradimento-tarocchi

In un recente studio i ricercatori dell’Indiana University hanno scoperto che il 70 percento degli uomini ha ammesso di aver tradito il proprio partner: un dato leggermente inferiore a quello delle donne (il 23 percento delle donne ha ammesso di essere stata infedele). Dagli anni ’90 a oggi si è compiuto un grande salto: allora appena il 10 percento dei signori ammetteva di essere stato infedele. Uno studio del 2011 condotto dall’American General Social Survey e sponsorizzato dalla National Science Foundation ha scoperto che gli uomini che prendono le distanze dalla monogamia sono aumentate dall’11 per cento del 1991 all’attuale 14 percento.

iciamocelo, gli uomini hanno uno strano istinto naturale per cui spesso si “perdono per strada”, “smarriscono” se preferite e questo, talvolta, li porta a tradire (credendo pure di farla franca!).

Sì, perché anche se la coscienza gli dice diversamente…loro ascoltano il cervello e sappiamo tutte in che modo funziona.

Tarocchi GRATIS Chiama lo 075 393359

Certo, ci sono anche uomini di sani principi, con un’integrità, che sarebbero capaci di trattenersi dal tradire anche qualora se ne presentasse l’opportunità.

Evitare di tradire però è difficile, specialmente se si crede di poterlo fare senza che nessuno lo scopra mai!

Il motto di questo sito è “Apri gli occhi” perchè quello che cerchiamo nel 90% dei casi è proprio sotto i nostri occhi e, spesso, siamo noi a non volerlo vedere o a non sapere esattamente cosa cercare.
Se al solo pensiero di essere tradite il vostro cuore fa un tuffo carpiato e se il dubbio non vi abbandona neppure di notte, avrete sicuramente già chiesto consigli alle vostre amiche, colleghe o mamme e scommetto che, la maggior parte delle persone alle quali vi siete rivolte, avrà cercato di rassicurarvi dicendovi: “Sarà solo un periodo”… “Presto tutto tornerà alla normalità, dagli tempo”…”Lui è troppo felice/triste per essere uno che ha una relazione extra-coniugale”…”Prova a rinvigorire la vostra vita sessuale”..ecc…
Tutti questi consigli provengono da persone che vi vogliono bene o che sono troppo coinvolte per assumersi la responsabilità del vostro dolore o della fine della vostra relazione. E’ successo anche a me. Invece di essere indirizzata sulla strada giusta, venivo disorientata dalle diverse teorie delle mie amiche che, a fin di bene, cercavano di tranquillizzarmi. Io non aspettavo altro che mettermi il cuore in pace e continuare a credere che lui fosse onesto. Sarei andata avanti chissà ancora per quanto tempo a cercare le prove dell’innocenza piuttosto che quelle dell’infedeltà del mio compagno!

Tarocchi GRATIS Chiama lo 075 393359

Solo quando ho visto con i miei occhi quello che mi stava facendo mi sono arresa all’evidenza: lui aveva un’amante e mi ha presa in giro per un lunghissimo anno.

Quindi, care amiche, attente ai segnali che finora avete fatto finta di non vedere:

  • Se vi dice che non vi ama più come se fosse la cosa più scontata de mondo
  • Se lui è sempre meno presente sia fisicamente che mentalmente
  • Se la vostra intimità non è più così intima…( non è vero che bastano le coccole)
  • Se il suo cell non è più a portata della vostra vista e se lo porta anche in bagno
  • Se il suo cell è sempre in modalità vibrazione
  • Se si dimostra insofferente verso di voi
  • Se diventa aggressivo anche solo verbalmente nei vostri confronti
  • Se denigra quello che fate o come lo fate
  • Se non vi chiama più
  • Se quando voi non lo chiamate lui non si preoccupa
  • Se critica il vostro modo di vestirvi
  • Se inizia a consigliarvi come dovreste vestirvi o sistemarvi (compresa la depilazione!! vedi nota in basso*)
  • Se quando prendete l’iniziativa lui dice di non avere voglia o inventa altre scuse
  • Se quando vi spogliate davanti a lui è come se non esisteste
  • Se quando gli dite “ti amo” lui nicchia o bofonchia qualcosa di incomprensibile
  • Se i baci sulle labbra diventano tabù
  • Se c’è sempre qualche amico che ha bisogno di lui
  • Se diventa eccessivamente sospettoso
  • Se vi accusa di tradirlo senza alcun motivo

Tarocchi GRATIS Chiama lo 075 393359