Di solito quello dell’Acquario è un periodo che non vi piace, la freddezza razionale di questo segno non è in sintonia con il vostro carattere generoso ed espansivo. Quest’anno, tuttavia, le presenze acquariane sono contenute: oltre al Sole sino al 18, c’è solo Mercurio sino a sabato 9, un transito del quale sono già stati segnalati i possibili effetti e come neutralizzarli. Degno di nota, invece, è il passaggio la sera di domenica 3 di Venere in Capricorno, segno che vede già importanti presenze stellari. Questa nuova Venere è molto professionale e vi conviene sfruttarla a vostro vantaggio. Se siete a caccia di un impiego oppure volete cambiare, è un buon momento per proporvi e farvi conoscere; utilizzate anche gli strumenti social, iscrivetevi a qualche sito di ricerca lavoro, Urano è ancora bellissimo. A proposito di Urano, fate un check up dei vostri strumenti tecnologici, controllate con un bravo tecnico che sia tutto aggiornato con antivirus adeguati. Naturalmente occorre un po’ d’attenzione alla forma fisica durante i cambi di Luna, cioè il novilunio del 4 e il Primo Quarto del 12, che vanno sempre a toccare una figura femminile (madre, figlia, moglie, collega…): il metabolismo è scombinato, il ricambio dei liquidi è lento e non vi permette di liberarvi delle tossine accumulate, siete esposti ai mali di stagione. Giovedì 14 Marte raggiunge il Toro e vi stanca molto: cercate di  non lasciarvi coinvolgere in imprese faticose e di scarsa soddisfazione, conservate le forze per rispondere alle sfide che vi vengono lanciate apertamente, perché ci sono concorrenti e rivali che intendono scalzarvi. Nella seconda parte di febbraio, si profilano interessanti opportunità di trovare una soluzione per eredità indivise, spartizioni, finanziamenti. L’amore è brillante soltanto a inizio mese, poi Venere si sposta e potete contare solo sullo stimolo di Marte che dura sino a San Valentino.