Avrete ormai capito che questo è un anno da vivere sulle montagne russe. Urano nel vostro cielo sprigiona scintille elettriche o lampi di luce intensi, che rendono un po’ estremi gli eventi della vostra vita. A mesi eccellenti si sono alternati momenti bui, in cui vedevate tutto nero, per poi tornare in alto a brillare. Ora le stelle si muovono veloci verso lo Scorpione, vostro nemico amatissimo… non a caso ottobre esordisce con la Luna in questo segno, come ad avvisarvi che le complicazioni potrebbero provenire da una figura femminile. Giovedì 3 Mercurio inizia un passaggio lento in Scorpione che si protrarrà sino all’inizio di dicembre. Questo transito può nascondere diverse insidie, dato che il pianeta passa e ripassa nello stesso punto del cielo, quindi i problemi, anche quelli che sembrano risolti, tendono a ripresentarsi sotto altre forme. Proprio per questo imparate a non prendervela troppo, a diffidare delle soluzioni facili che riguardano gli affari, le società e le collaborazioni. Tenete gli occhi aperti, leggete bene tutte le postille dei contratti e degli accordi, chiedete l’aiuto di un esperto se siete in dubbio su qualcosa, non fidatevi delle parole e di una stretta di mano. L’attenzione dovrà aumentare da martedì 8, quando Venere raggiunge Mercurio, e ancor di più dal 23, quando si unisce anche il Sole. Sarete comunque in grado di tenere la situazione sotto controllo, perché Marte resta neutrale e vi assicura sufficiente energia per contrastare gli attacchi della concorrenza, anche se non è il momento di lanciare una sfida. Dopo la prima settimana, dovete essere cauti anche in amore: non sempre ci si capisce con un solo sguardo, le incomprensioni e i malintesi possono scatenare la gelosia anche per futili motivi. Avvertite un leggero calo dell’energia fisica, l’autunno rende delicate le vie respiratorie; potreste soffrire di infiammazioni e problemi di sciatica.