Il forte influsso destabilizzante che viene dalla Vergine prosegue nella prima metà di settembre, anche se il Sole si sposta solo il 23 e Marte vi bersaglia per tutto il mese. Non agitatevi troppo: momenti complicati capitano a tutti i segni, l’unico problema in questo caso è che gli influssi difficili arrivano tutti insieme… Ma voi siete creature dell’oceano, siete abituati a rifugiarvi sotto la superficie del vostro amato mare, e così riuscite a resistere alle onde più alte, persino – ma non è questo il caso – a uno tsunami! Già dal 14, inoltre, le nubi stellari si diraderanno. L’ambito della vita più toccato dagli astri è quello affettivo, in particolare il matrimonio, tormentato da mugugni e piccinerie che portano all’insofferenza reciproca e a qualche grossa lite, anche a proposito dei soldi. Difficili in particolare le giornate come il 5 e 6, Primo Quarto, la vostra Luna Piena del 14 e infine l?ultimo Quarto del 22, che può segnare la conclusione di qualche storia già esauritasi, anche se il tutto avviene con Mercurio e Venere neutrali, il che fa pensare che i sentimenti sinceri e profondi non verranno toccati, magari richiederanno soltanto spiegazioni ed un piccolo reset. Questi aspetti segnalano una certa tensione pure nelle associazioni e nelle collaborazioni, cercate di non esacerbare gli scontri: è vero che avete altre possibilità, ma è il caso di troncare un rapporto di lavoro che dura da tempo per un momento di insofferenza? Vi conviene aspettare e rivalutare le cose a mente fredda, dopo l’equinozio che vi porta un po’ di distacco emotivo. In settembre dovete soprattutto badare a voi stessi, al vostro benessere fisico, non rimandate i controlli annuali; esami del sangue e un’ecografia epatica – quel Giove contro… – potrebbero essere utili, così come qualche cura disintossicante. Siate cauti alla guida e nel maneggiare oggetti pericolosi durante i cambi di Luna già segnalati.