Prosegue per tutto il mese il fastidio di Mercurio, che si concentra sopratutto sulle relazioni familiari, sui rapporti con i figli o con i parenti più giovani. Gli adolescenti – e ormai questa  stagione della vita si prolunga molto – mal sopportano i limiti e le regole e reagiscono in maniera aggressiva e scomposta. Dovete essere voi i saggi: anche se sapete benissimo cosa sarebbe meglio per loro, non potete costringerli a lasciarvi scegliere al loro posto. Devono imparare da soli! Vi sentite un po’ maestri di vita, ma cercate di distribuire saggi consigli a chi è aperto ad accettarli, non a chi si chiude preventivamente a riccio. A proposito di imposizioni, nemmeno voi le sopportate facilmente, sopratutto dal 6 in poi, quando l’elettrico Urano si stabilisce definitivamente in Toro, un transito che avete già sperimentato fra maggio e novembre del 2018. Si tratta di un influsso che valorizza il talento, accresce il senso pratico, favorisce il lavoro autonomo e aiuta in generale a risolvere i problemi concreti; nello stesso tempo però esige duttilità e disponibilità ai cambiamenti. Ormai la tecnologia evolve in continuazione, le modalità di lavoro mutano con grande rapidità e voi dovete tenervi sempre al passo con il nuovo: svecchiate il vostro parco macchine, gli strumenti informatici devono essere costantemente aggiornati, se necessario fatevi aiutare per non rimanere indietro.Siate cauti con la forma fisica durante i cambi di Luna (6 e 14), se dovesse presentarsi qualche disturbo nuovo consultate il medico invece di farvi una diagnosi e prescrivervi la cura per conto vostro… L’amore è piacevole e affettuoso, si riscalda ancora di più dalla sera del 20, quando arriva l’equinozio di primavera e il Sole diventa amico, in prossimità di una splendente Luna Piena ottima per gli incontri.